roberto arioli una collezione all'albero d'oro di levanto
autori  
getulio alviani
franco angeli
arman (fernandez armand)
enrico baj
aldo ballo
joseph beuys
max bill
alighiero boetti
agostino bonalumi
antonio calderara
enrico castellani
ugo celada da virgilio
mario ceroli
christo
gianni colombo
lucio del pezzo
sonia delaunay
fortunato depero
nicolai diulgheroff
cÚsar domela
piero dorazio
lucio fontana
piero gilardi
camille graeser
robert indiana
emilio isgr˛
allen jones
ugo la pietra
roy lichtenstein
verena loewensberg
richard paul lohse
urs luthi
pavel mansurov
giuseppe maraniello
enzo mari
fausto melotti
francois morellet
ugo mulas
bruno munari
ugo nespolo
mario nigro
peter phillips
gianni piacentino
michelangelo pistoletto
fabrizio plessi
concetto pozzati
ugo pozzo
mario radice
mel ramos
edival ramosa
man ray
jean-baptiste roosevelt
mimmo rotella
emilio scanavino
mario schifano
jesus raphael soto
superstudio
emilio tadini
wassilakis takis
joe tilson
victor vasarely
luigi veronesi
renato volpini
andy warhol
tom wesselmann
acquarelli gouaches chine
altro
bozzetti pubblicitari
cartoline firmate
dipinti
disegni

fotografia
grafiche
inviti a mostre
libri
manifesti e manifesti firmati
multipli
ornamenti e gioielli d'artista

piatti
progetti
quadri antichi
sculture
tecniche miste



franco angeli


franco angeli nasce a roma, nel quartiere s. lorenzo, il 14 maggio 1935. si avvicina alla pittura da autodidatta, frequentando gli artisti che gravitano intorno alle gallerie di piazza del popolo, nel momento di passaggio tra l'informale e la pop art americana. espone per la prima volta alla galleria "la salita" nel 1959 con festa e uncini e l'anno successivo, nella stessa galleria, con una personale. esordisce con una figurazione monocroma, dal nero al grigio, al verde: con i simboli della romanitÓ e del potere, espresso dalle aquile e dalle luci accanto a svastiche, croci, falci e martello e dollari. nel 1964 angeli Ŕ presente alla XXXII biennale e alla mostra "8 giovani pittori romani" alla galleria "la tartaruga" di roma. per circa vent'anni mantiene viva la sua figurativitÓ e la sua ricerca esponendo in alcune rassegne nazionali ed internazionali. nel 1988 viene allestita a cura di giovanna battistini la sua prima mostra antologica con opere scelte tra il 1958 e il 1972. franco angeli muore a roma il 12 ottobre 1988.


per questo autore
sono disponibili:


grafiche
grafiche
clicca per ingrandire l'immagine
franco angeli
isabella-1977
litografia a 4 colori su cartoncino argentato-
dimensioni cm. 69x87-
tiratura 500 copie numerate e firmate a mano dall'autore.
edizione plura milano
indietro / back
stampa questa pagina
avanti / forward
aggiungi ai preferiti / add to favourites